International Youth Exchange Camp 2019

International Youth Exchange Camp 2019

Non solo Giordania, ma anche Libano. Non Dalla Guerra, dal 31 agosto all’11 settembre, ha collaborato all’organizzazione dell’International Youth Exchange Camp 2019. Un’esperienza di volontariato in Libano focalizzata sul tema dell’imprenditoria sociale, promossa da Caritas Libano assieme alle associazioni tedesche Starkmacher e.V., AKIJA e.V, e a Caritas Egitto. Grazie a questa nuova esperienza abbiamo avuto l’opportunità di incontrare e conoscere le realtà sociali imprenditoriali che Caritas Libano ha a disposizione per il sostegno e l’aiuto della popolazione del Paese. Una popolazione, quella del Paese dei cedri, formata un gran numero di rifugiati siriani: quasi 1,5 milioni di profughi su un totale di 4 milioni e mezzo di persone.

Le giornate “al campo” erano caratterizzate dalle visite alle realtà imprenditoriali di Caritas Libano, dove svolgevamo servizio come volontari, e dall’incontro con le famiglie beneficiarie dei servizi offerti sempre dalla Caritas libanese. Proprio queste visite o “field visit”, nella semplicità e cortesia delle famiglie, ci hanno sorpreso e arricchito. Ci hanno fatto scoprire un’ospitalità fatta di poche parole, ma di gesti e sguardi ricchi e desiderosi di accogliere e conoscere, di conoscersi e incontrarsi.  Senza contare che abbiamo avuto modo di vivere un intenso scambio culturale tra tutti i partecipanti provenienti da Paesi diversi: Siria, Egitto, Libano, Regno Unito e Germania.

Abbiamo portato a casa con noi tante sensazioni, emozioni e informazioni.  Quello che più ci ha colpito in Libano, però, è stata la dedizione e l’impegno di quanti si adoperano nei confronti di chi più ha bisogno, così come la tenacia e la convinzione che anche le piccole idee possono diventare concrete realtà di solidarietà e aiuto. E proprio da questa consapevolezza che è nato lo slogan “I speak humanity” con cui abbiamo scelto di ricordare e condividere l’esperienza in Libano.